La Storia

La Cooperativa Unica Lavoratori del Porto Flavio Gioia, in breve Culp F. Gioia, fu costituita in data 23.01.1995 con atto di trasformazione della ex Compagnia Portuale di Salerno, a sua volta istituita con Decreto n. 71 del 08.01.1931 dalla Direzione Marittima di Napoli.

L'obbligo di trasformazione della societá fu imposto dall'art. 21 della legge 28.1.1994, n. 84 di riordino della legislazione in materia portuale e interessó una compagine sociale di n. 279 soci.

Dopo la trasformazione da Compagnia Portuale a cooperativa di produzione e lavoro a mutualitá prevalente, sempre nel rispetto della legge, la Culp F. Gioia continuó ad operare fino all'anno 2003 con autorizzazione dell'Autoritá Marittima e, successivamente senza interruzione, come impresa fornitrice di lavoro portuale temporaneo nel porto di Salerno, ai sensi dell'art. 17, comma 2, della legge 84/94, essendosi aggiudicata la gara relativa al bando di selezione emanato dall' Autoritá Portuale di Salerno.